fbpx

Strumento di riparazione tubeless Dart

strumento di riparazione tubeless Dart

Tutto sta andando per il meglio ma all’improvviso si verifica una foratura? Non farti abbattere, riparti con lo strumento di riparazione tubeless Dart!

Probabilmente vi starete chiedendo come funzioni il Dart. Leggendo questo articolo potrete soddisfare la vostra curiosità in merito.

Il Dart non è altro che uno strumento di riparazione per tagli e forature dei pneumatici tubeless, progettato e realizzato dal noto brand americano Stan’s No Tubes.

Tale strumento di riparazione si differenzia da tutti gli altri strumenti convenzionali presenti sul mercato. Per arrivare alla sua realizzazione infatti, ci sono voluti quasi vent’anni di studio e diversi anni di esperienza con atleti professionisti.

Gli strumenti di riparazione convenzionali presenti sul mercato spesso non si rivelano adatti per effettuare una riparazione in modo efficace. Le loro dimensioni oversize e i loro materiali grezzi rischiano infatti di causare un’espansione della foratura.

Caratteristiche del Dart

Il Dart, al contrario, è dotato di una punta dentata in plastica che riesce ad inserirsi in modo facile e sicuro all’interno della foratura ancorandosi ad essa saldamente senza rischiare di espanderla. Inoltre il materiale del Dart risulta essere maggiormente flessibile e pieghevole rispetto a quello degli strumenti convenzionali. Questa caratteristica gli consente di adattarsi in modo ottimale alla forma e alla dimensione delle diverse forature.

La vera innovazione del Dart però consiste nella sua miscela segreta. Esso infatti è riempito con uno speciale composto in grado di creare una reazione spontanea di collegamento incrociato con il sigillante per riparare velocemente e in modo affidabile forature e tagli anche di grandi dimensioni.

dart e sigillante Stan's No Tubes

Il perfetto sigillo ermetico che viene quindi a crearsi intorno al Dart costituisce a tutti gli effetti materiale di rimpiazzo per la vostra foratura.

Un altro vantaggio del Dart è il fatto che il materiale extra sporgente all’esterno della gomma dopo la riparazione, non ha bisogno di essere rimosso. Esso infatti si rimuoverà autonomamente durante la pedalata.

Dal punto di vista del design il Dart è compatto e leggero. L’impugnatura è ergonomica e quindi confortevole al tatto durante l’utilizzo. Il dart inoltre è progettato per resistere a più utilizzi lungo la strada.

L’asta che andrà a inserirsi nella foratura realizzata in carbone estremamente forte, leggero e resistente alla corrosione. La lunghezza di tale asta infine, è progettata per far in modo che la testa dello strumento entri in contatto con la foratura ad un livello di profondità adeguato in modo da non estendere la foratura stessa.

Se le caratteristiche del Dart vi hanno convinto e volete acquistarlo potete trovarlo accedendo a questo sito.

Istruzioni per l’uso

Per prima cosa individuare la foratura nella gomma e rimuovere tutti gli oggetti o detriti rimasti nei pressi della foratura.

In seguito occorre rimuovere il coperchio trasparente del dart, allineare la punta del dart alla foratura ed esercitare una leggera pressione finchè il dart non è del tutto inserito all’interno della foratura.

Infine rimuovere il dart dalla gomma e farla ruotare per permettere al sigillante di muoversi verso il punto in cui è stato utilizzato il dart in modo da poter dare luogo alla reazione.

Dopo la formazione del sigillo permanente, gonfiare la gomma. Se si utilizza la co2 ricordarsi di sostituirla con l’aria normale una volta arrivati a casa per preservare la qualità del sigillante.

Per ulteriori chiarimenti in merito all’utilizzo del dart date un’ occhiata a questo video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.