fbpx

Sigillanti Stan’s : tire vs race

Sigillanti Stan’s : tire vs race. Vi sarà forse capitato di chiedervi la differenza tra le due tipologie di liquidi sigillanti realizzati da Stan’s No Tubes. Grazie a questo articolo non avrete più dubbi su quale sia quello più adatto alle vostre esigenze.

Prima di esporre le diverse caratteristiche tecniche è bene ricordare che i due sigillanti si distinguono visivamente grazie al colore del tappo. Il sigillante tire ha il tappo nero mentre il sigillante race viene venduto con il tappo rosso.

Partiamo analizzando il sigillante tire. Esso può essere definito come il prodotto che ha dato il via alla rivoluzione tubeless cambiando così il mondo del ciclismo. Attualmente tale sigillante risulta essere la prima scelta in tutto il mondo per la conversione tubeless e la prevenzione delle forature, sia per le mountain bike che per le bici da strada.

Vantaggi del sigillante tire

Il primo vantaggio consiste nella capacità di riparare rapidamente forature fino a 6,5 mm di ampiezza. Il secondo vantaggio è rappresentato dal fatto che tale sigillante rimane liquido all’interno del pneumatico per un tempo massimo di 7 mesi assicurando così una protezione duratura. Inoltre la formula premium a bassa viscosità resiste al congelamento ed è quindi adatta per temperature rigide. Infine è opportuno sottolineare che il sigillante tire è realizzato con materiali sicuri per l’ambiente e può essere  iniettato attraverso gli steli delle valvole con anime rimovibili, compatibile con camere e pneumatici tubolari. Qui una dimostrazione pratica su come iniettare il sigillante tramite la valvola.

Vantaggi del sigillante race

La formula race del sigillante Stan’s No Tubes è stata progettata appositamente per le competizioni. Essa infatti contiene il doppio dei cristalli di tenuta rispetto al sigillante standard ed è quindi in grado di sigillare forature di maggiori dimensioni consentendo così agli atleti di arrivare comunque al traguardo. La dimensione e la quantità di cristalli contenuti nel sigillante race rendono impossibile iniettarlo nel pneumatico attraverso le valvole. Cliccando sul seguente link troverete un video dimostrativo su come iniettare il sigillante direttamente nel pneumatico.

A causa delle sue sorprendenti capacità di tenuta infatti, esso ostruirebbe le siringhe e le valvole subito dopo essere entrato in contatto con esse. Per questo è necessario iniettarlo direttamente all’interno del pneumatico. Infine per avere prestazioni ottimali tale sigillante ha bisogno di essere controllato ogni due settimane.

Conclusioni

Sigillanti Stan’s : tire vs race. Giunti a questo punto dovreste avere le idee chiare su quale sia il sigillante migliore per le vostre esigenze.

Se volete ulteriori informazioni sui sigillanti Stan’s No Tubes contattateci pure tramite il nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.